Sicurezza: Fi lancia allarme, "Pescara sempre più a rischio"

Secondo Forlini e Bosco, la questione "va affrontata nell'immediatezza, soprattutto in vista del periodo di festa"

Sicurezza: Fi lancia allarme, "Pescara sempre più a rischio"

LA SICUREZZA SECONDO FORZA ITALIA. Il coordinamento cittadino Forza Italia lancia l'allarme sicurezza a Pescara. A parlare sono il coordinatore, Guido Cerolini Forlini, e il responsabile del dipartimento Sicurezza, Toni Bosco, preoccupati dai fatti di cronaca degli ultimi mesi che dimostrano come "una citta' turistica e apparentemente tranquilla stia diventando un luogo sempre piu' violento e a rischio, tanto in centro quanto in periferia".

"Crediamo - dicono i rappresentanti di Forza Italia - che sarebbe opportuno studiare e poi adottare seri provvedimenti, iniziative concrete, misure mirate per rendere la citta' piu' sicura e vivibile, tanto di giorno quanto di notte, con una attenzione particolare ai luoghi piu' a rischio e maggiormente frequentati dai giovani, nonche' interventi precisi per contrastare furti e rapine. La questione va affrontata nell'immediatezza, soprattutto in vista del periodo di festa che potrebbe essere piu' a rischio, e Forza Italia auspica un intervento di tutti i soggetti, le forze e i corpi deputati ad intervenire. Anche il Comune dovrebbe fare la sua parte e ci auguriamo che il Consiglio non sottovaluti questo aspetto e si preoccupi della qualita' della vita dei cittadini, eventualmente discutendone nel corso di un consiglio comunale straordinario. La sicurezza non e' ne' di destra e ne' di sinistra, ma e' un bene comune che appartiene a tutta la citta', per cui e' importante come prima cosa raccogliere il contributo delle varie le forze politiche".

Redazione Pescara

domenica 30 novembre 2014, 14:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cerolini
bosco
forza
italia
politica
sicurezza
pescara
Cerca nel sito