Si toglie la vita a 16 anni per una delusione d'amore

Tragedia ai Colli di Pescara: l'ex fidanzatina ha provato a contare i genitori ma troppo tardi. Rinvenuta una lettera d'addio

Si toglie la vita a 16 anni per una delusione d'amore

TRADGEDIA AI COLLI DI PESCARA. STUDENTE S'IMPICCA PER UNA DELUSIONE D'AMORE. Era un ragazzo sensibile, ma nessuno pensava potesse arrivare a compiere quel gesto estremo. Nè l'ex fidanzatina ma, soprattutto, i genitori sconvolti per quello che hanno visto non appena rientrati in casa.

Il loro figlioletto, di appena 16 anni, si era appena impiccato all'anta dell'armadio nella camera da letto dell'appartamento in via Colli Innamorati a Pescara.

Inutile ogni tentativo di riportarlo in vita. L'allarme, lanciato dall'ex ragazza che ha provato a conttattarlo, al cellulare, è arrivato troppo tardi. Sul posto il personale della squadra volante della polizia che sta ricostruendo l’accaduto.

Redazione Independent

domenica 10 novembre 2013, 20:02

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
suicidio
colli
studente
delusione
amore
impiccato
Cerca nel sito