Si strappa il braccialetto elettronico e fugge: 25enne riacciuffato

Il giovane aveva pensato di lasciarlo in casa senza destare sospetti. Adesso si trova in carcere a San Donato

Si strappa il braccialetto elettronico e fugge: 25enne riacciuffato

SI STRAPPA IL BRACCIALETTO ELETTRONICO E FINISCE IN CELLA. Un 25enne tunisino, ai domiciliari col ‘braccialetto elettronico’ collegato alla Centrale Operativa dei Carabinieri, è finito in cella con l'accusa di evasione.

Il giovane aveva pensato bene di stapparselo e di allontanarsi da casa pensando di farla franca. Ma, poco dopo, è stato rintracciato dalle forze di polizia che lo stavano cercando mentre tentava di rientrare dalla finestra.

Il Pubblico Ministero di turno ne ha disposto l’associazione dell’arrestato presso la Casa Circondariale di San Donato in attesa della direttissima.

Redazione Independent

martedì 16 settembre 2014, 12:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
braccialetto elettronico
arresti
domiciliari
pescara
detenuto
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!