Si nascondeva in stazione, latitante albanese in manette

L'uomo era ricercato da dicembre poiché destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Ravenna per rapina a mano armata

Si nascondeva in stazione, latitante albanese in manette

C'E' UN LATITANTE IN STAZIONE. La scorsa notte, alle ore 2.10 circa, all’interno della Stazione centrale di Pescara la Polizia di Stato ha rintracciato e arrestato un ventenne albanese, ricercato dallo scorso 10 dicembre poiché destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Ravenna per una rapina a mano armata commessa, in concorso con altre due persone, a Faenza il 13 ottobre 2013. Il giovane è stato rinchiuso presso la locale Casa Circondariale di San Donato.

Redazione Pescara

giovedì 08 gennaio 2015, 10:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
cronaca
arresti
stazione
rapine
albanese
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!