Sconosciuto le chiede soldi, anziana truffata per telefono

Una donna teatina è stata raggirata da un uomo che si era finto collaboratore di un avvocato

Sconosciuto le chiede soldi, anziana truffata per telefono

DONNA TRUFFATA PER TELEFONO. Con una chiamata a un'anziana teatina uno sconosciuto si finge collaboratore di un avvocato e le comunica che il figlio è in difficoltà perchè è in stato di fermo dopo un incidente stradale. Per risolvere la vicenda occorrono 2.500 euro. Poco dopo, è proprio questa la somma che la donna consegna al truffatore che si presenta alla sua porta. Lo sconosciuto ha poi fatto perdere le tracce. Sul fatto stanno indagando i carabinieri di Chieti, che invitano, nel dubbio, a telefonare a 112, 113 e 117.

Il corriere teatino

mercoledì 30 dicembre 2015, 15:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cronaca
chieti
truffe
anziana
telefono
Cerca nel sito