Si chiama "Ferro di Cavallo" perchè pieno di armi ed è nel quartiere più criminale d'Abruzzo

Ancora un blitz dei carabinieri dopo la scoperta nell'ascensore di pistole e fucini nello stabile di via Tavo a Ranvitelli

Si chiama "Ferro di Cavallo" perchè pieno di armi ed è nel quartiere più criminale d'Abruzzo

PESCARA: ALTRE ARMI RECUPERATE AL "FERRO DI CAVALLO" DI PESCARA. Ancora armi scoperte nel quartiere più criminale d'Abruzzo, Rancitelli, considerata la più importante piazza di spaccio del nostro territorio. I carabinieri di Pescara, guidati dal capitano Scarponi, hanno scoperto nel famigerato stabile di via Tavo, meglio noto come il "Ferro di Cavallo", ancora un consistente quantitativo di armi nascoste nelle palazzine di edilizia popolari. Lo scorso 11 novembre, nel vano dell'ascensore dello stabile, erano state scoperte una carabina ed una pistola con molte pallottole che attualmente sono al vaglio degli investigatori del RIS per capire chi possa averle usate ed in quali circostanze.

Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza che si terrà oggi alle ore 11 presso il Comando Provinciale Carabinieri di Pescara

mercoledì 30 novembre 2016, 09:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
armi
ferro di cavallo
via tavo
carabinieri
pescara
rancitelli
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!