Si barrica in Provincia per 120mila euro: «Mi stanno prendendo in giro»

L'Ente non paga i lavori all'imprenditore Massimo Tomeo, 57 anni di Vasto. Sono anni che attende: oggi l'ennesima protesta

Si barrica in Provincia per 120mila euro: «Mi stanno prendendo in giro»

IMPRENDITORE TRASCORRE LA NOTTE NEGLI UFFICI DELLA PROVNCIA DI L'AQUILA. Che fiducia si può avere in uno Stato se un imprenditore, che ha lavorato onestamente, non riesce ad incassare quanto gli spetta ed è costretto a forme di protesta estreme? E' quando deve aver pensato  Massimo Tomeo, l'imprenditore 57enne di Vasto (Chieti) che vanta crediti con la Provincia di L'Aquila, circa 120mila euro, per lavori eseguiti nell'Istituto per geometri di Sulmona diversi anni fa.

"Mi hanno preso in giro per l'ennesima volta, nonostante l'impegno di 15 giorni fa che sarei stato pagato. Non mi muoverò per nessun motivo finché non risolveranno la situazione".

Negli uffici,  piantonato dalla Polizia provinciale, c'è anche la moglie.

Redazione Independent

mercoledì 17 dicembre 2014, 12:41

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
provincia
teramo
imprenditore
barrica
massimo tomeo
crediti
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano