Choc ospedale, rischio crollo

Pronta l'unità di crisi per l'emergenza: compreso il trasferimento dei pazienti. Incontro tra Zavattaro Di Primio

Choc ospedale, rischio crollo

SHOCK AL POLICLINICO, IL PERITO: «RISCHIO SISMICO». Pesa come un macigno la relazione del perito, depositata presso il Tribunale di Chieti, che ha certificato il rischio sismico presso il policlinico "S.S Annunziata" di Colle dell'Ara. E' stata disposta un'unità di crisi per valutare le iniziative da prendere in caso di emergenza, compreso il trasferimento dei pazienti e del personale di alcuni reparti (C e F). Per l'azienda Asl di Chieti ha parlato il manager Francesco Zavattaro che ha stemperato i toni «Gli interventi urgenti sono già stati eseguiti e la relazione provvisoria depositata non aggiunge elementi nuovi a quanto già sapevamo». Intanto questa mattina si è tenuto un incontro in Comune con il sindaco del capoluogo teatino, Umberto Di Primio, per discutere delle sorti del policlinico

PAOLUCCI (PD): «FARE CHIAREZZA». «Tutte le Istituzioni, dalla Regione alla Asl alla Magistratura facciano emergere la verità: quanto si ipotizza sia avvenuto sul presidio di Chieti ha caratteri profondamente inquietanti, e i cittadini hanno il diritto di sapere dove sono le eventuali responsabilità». Lo afferma il segretario regionale del Pd Silvio Paolucci. 

reda inde

venerdì 10 agosto 2012, 12:00

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
policlinico
chieti
colle d'ara
rischio sismico
trasferimento
pazienti
di primio
zavattaro
tribunale
perito
unit di crisi
Cerca nel sito