Sgombero mercato senegalese, Alessandrini: "Non torno indietro"

Il sindaco di Pescara lancia una specie di ultimatum per regolarizzare le posizioni degli ambulanti senza licenza. Ma non è stata ancora trovata l'alternativa

Sgombero mercato senegalese, Alessandrini: "Non torno indietro"

SGOMBERO MERCATO SENEGALESE, ALESSANDRINI: "NON TORNO INDIETRO". "Non sospenderò l'ordinanza perché non posso farlo, ma parlerò col Prefetto riferendo il senso dell'incontro odierno, con l'obiettivo di trovare soluzioni. Lunedì, inoltre, organizzeremo una sorta di sportello dedicato, negli uffici comunali competenti, affinché tutti gli operatori possano regolarizzarsi". Così il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, nel corso dell'incontro in Comune con i rappresentanti della comunità senegalese e del mercato 'etnico' che si intende sgomberare nella Stazione di Pescara.

La decisione, naturalmente, sta dividendo la città. Da un lato c'è chi è favorevole allo sgombero perchè in quel luogo si consumerebbe una illegalità diffusa, a partire dalle carenze igienico-sanitarie per passare alla vendita di merci contraffatte. Dall'altro c'è chi invece sottolinea che i senegalesi ambulanti sono stati messi in quel posto tempo fa e che, prima di cacciarli, servirebbe individuare un'alternativa che consenta loro, ed alle lore famiglie, di continuare a sostenersi.

Tu da che parte stai? Sei un decisionista come il sindaco oppure credi nell'alternativa che ha anche un valore umano?

Redazione Independent

domenica 09 agosto 2015, 09:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mercato etnico senegalese
stazione di pescara
area di risulta
sgombero
alessandrini
pescara
sindaco
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!