Sfiorata l'impresa: la Mec-Energy Roseto cade a Reggio Emilia

Prestazione positiva degli Sharks che si arrendono solo negli ultimi secondi di una bellissima gara. Esordio stagionale per Carenza, con 6 punti e 3 rimbalzi in 13 minuti.

Sfiorata l'impresa: la Mec-Energy Roseto cade a Reggio Emilia

SFIORATA L’IMPRESA: LA MEC-ENERGY CADE A REGGIO CALABRIA. La Mec-Energy non riesce nell’impresa di espugnare il PalaCalafiore di Reggio Calabria, arrendendosi solo negli ultimi secondi di una partita comunque bellissima, come testimonia il 75-71 finale, grazie al quale la Viola si è aggiudicata i 2 punti. Prova positiva da parte dei ragazzi di coach Trullo, che, dopo un lunghissimo viaggio in pullman, hanno avuto la forza di battagliare fino alla fine contro la forte formazione di casa. Come aveva anche dichiarato l'allenatore del Roseto alla vigilia "non è mai facile giocare dopo la sosta": Roseto, infatti, non metteva piede in campo addirittura dal mese di febbraio, quando, in occasione dell’anticipo andato in onda su Sky Sport, aveva regolato Imola tra le mura amiche, conquistando i 2 punti necessari a mettere la salvezza (e dunque la promozione in A2) in cassaforte. Gli Sharks, che quest’oggi hanno ritrovato Giovanni Carenza (6 punti e 3 rimbalzi in 13 minuti), hanno purtroppo solo sfiorato la possibilità di vincere la 7^ partita nelle ultime 9 uscite, che sarebbe stata anche la 3^ consecutiva in trasferta. I biancazzurri erano consapevoli delle difficoltà che avrebbero trovato sul loro cammino all’intero di un PalaCalafiore carico di entusiasmo (4400 spettatori), per spingere Ammannato e compagni verso la conquista dei play-off, ma non hanno mai mollato, rimanendo sempre sul pezzo

TABELLINO: VIOLA REGGIO CALABRIA – MEC-ENERGY ROSETO: 75-71

Reggio Calabria: Deloach 3, Rezzano 5, Rossi 19, Rush 14, Ammannato 13, Casini 5, Azzaro 4, Lupusor 9, Spissu 3, De Meo ne, All. Benedetto

Roseto: Pitts 15, Janelidze 6, Bryan 14, Jackson 8, Moreno 3, Borra 8, Ferraro, Bartoli, Marini 11, Carenza 6, All. Trullo 

Arbitri: Boscolo, Vanni Degli Onesti, Stoppa

Note: parziali 21-20, 14-16, 18-13, 22-22. Usciti per 5 falli: Bryan (Roseto). Luogo: PalaCalafiore. Spettatori: 4400. Turno di A2 Silver: 25°. Reggio Calabria: 29/72 al tiro, 8/26 da 3, 9/10 ai liberi, 29 rimbalzi (10 off.), 14 assist, 11 perse, 7 recuperate, 2 stoppate. Roseto: 24/54 al tiro, 11/24 da 3, 12/15 ai liberi, 34 rimbalzi (5 off.), 12 assist, 21 perse, 5 recuperate, 2 stoppate.

Fonte: rosetobasket.com

Redazione Independent

lunedì 16 marzo 2015, 10:12

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mecenergy
roseto
reggio emilia
basket
benedetto
Cerca nel sito