Sequestro documenti, Alessandrini non è preoccupato: "Meglio così

Stamattina la Polizia Marittima della Guardia Costiera ha acquisito tutta la documentazione inerente alla balneabilità dall'inizio della stagione ad oggi

Sequestro documenti, Alessandrini non è preoccupato: "Meglio così

BALNEABILITA DELLE ACQUE: PROCURA SEQUESTRA DOCUMENTI IN COMUNE. Il Nucleo di Polizia Marittima della Guardia Costiera, su specifica delega dell’autorità giudiziaria, ha acquisito dal Comune di Pescara tutta la documentazione inerente la balneabilità delle acque dall’inizio della stagione 2015 ad oggi. “Siamo lieti di questo passaggio - spiega il sindaco di Pescara Marco Alessandrini - in quanto destinato a porre fine ad una serie di strumentali polemiche agostane sulla balneabilità del mare pescarese e sui presunti riflessi negativi sulla salute pubblica, visto che sarà un organo terzo ad acclarare la realtà dei fatti. In questo modo si porrà fine a fantomatici processi e al continuo travisamento dei fatti, capaci solo di arrecare danno all’immagine della città. Per quanto ci riguarda, oltre a esprimere piena fiducia nell’attività di accertamento in corso, siamo certi di aver agito in perfetta buonafede, nel rispetto della normativa e della salute pubblica, nonché dell’esclusivo interesse della comunità pescarese”.

Redazione Independent

giovedì 13 agosto 2015, 14:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
balneabilita
acque
mare
divieto
sequestro
documenti
alessandrini
vacanza
Cerca nel sito