Sequestrati 6 chili di stupefacente nascosti in un camion

Arrestato nel porto vecchio di Brindisi autista albanese incensurato: la droga era nascosta nel doppiofondo del mezzo e nell'accumulatore

Sequestrati 6 chili di stupefacente nascosti in un camion

SEQUESTRATI 6 CHILI DI COCAINANASCOSTI IN UN CAMION. ARRESTATO L’AUTISTA. I Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce hanno arrestato un giovane albanese incensurato trovato in possesso di 6 kg di cocaina.

L’operazione di polizia, condotta dalle unità specializzate del Gruppo Operativo Antidroga, si è sviluppata nel giro di poche ore. Una pattuglia ha notato nei pressi del Porto Vecchio di Brindisi, un autoarticolato con targa albanese e rimorchio olandese in sosta nei parcheggi antistanti l’area portuale. Sul lato sinistro del rimorchio si rilevava una batteria con evidenti segni di manomissione. Così si è deciso di approfondire ed è spuntata fuori la droga: avvolti in sacchetti di plastica, 4 pani di sostanza stupefacente del tipo cocaina dal peso complessivo di kg 4,2. 

Grazie ai cani dell'unità cinofila si è poi scoperto il resto dello stupefacente trasportato dal corriere che era all'interno di un doppiofondo nella cabina di guida (1,8 chili di cocaina) 

Lo stupefacente, immesso sul mercato della droga e venduto al dettaglio, avrebbe fruttato circa 3 milioni di euro

Il conducente, un giovane di origini albanesi, classe 1991, incensurato, è stato tratto in arresto e su disposizione della Procura di Brindisi è tradotto in carcere. Sono in corso indagini dirette ad individuare i mittenti ed i destinatari dell’ingente quantitativo di sostanza 

Redazione Independent

sabato 15 febbraio 2014, 18:10

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
droga
lecce
camion
cocaina
porto
autista
albanese
Cerca nel sito