Sequestrati 320 Kg di vongole

Giulianova. Blitz nella notte della Guardia Costiera. Comandante incastrato da un cittadino

Sequestrati 320 Kg di vongole

GUARDIA COSTIERA: CONTROLLI A TAPPETO LUNGO TUTTA LA FILIERA DELLA PESCA. Nella scorsa notte si è svolta un’importante operazione nell’ambito del contrasto alla commissione di illeciti nel settore della pesca marittima ed, in particolare, della commercializzazione del prodotto ittico. Nella rete degli accertamenti che ha prodotto totalmente il sequestro amministrativo di circa Kg. 320 di vongole della specie venus gallina, è finito un Comandante di peschereccio adibito alla pesca delle vongole (cd. Vongolare) ormeggiato presso il Porto di Giulianova.

SEGNALAZIONE PARTITA DA UN CITTADINO. In seguito alla segnalazione di un cittadino ci si è accorti, anche grazie alle immagini riprese dalla telecamera di videosorveglianza, che nei pressi della banchina del 2° braccio del Molo Nord una persona intenta a caricare all’interno di un’autovettura alcuni sacchi di vongole che subito dopo si dava velocemente alla fuga. Giunti sul posto i militari, coordinati dal Comandante Sandro Pezzuto, hanno potuto constatare dal finestrino esterno della plancia del motopeschereccio la presenza all’interno di innumerevoli ulteriori sacchi di vongole, stipati scaltramente alla rinfusa. Quindi si è proceduto ad Idenitficare il comandante della vongolara, a multarlo di 4mila euro ed a procedere col sequestro dell'attrezzatura e del pescato che superava abbondantemente i limiti del consentito.

Redazione Independent

martedì 09 luglio 2013, 16:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giulianova
notizie
porto
vongolare
comandante
multa
pescar
Cerca nel sito