Sequestrati 1.100 Kg di vongole

Blitz nell'area marina del Cerrano contro la pesca illegale: sorprese tre vongolare. Multe al Porto di Giulianova per 44mila euro

Sequestrati 1.100 Kg di vongole

BLITZ NELL'AREA MARINA DEL CERRANO CONTRO PESCA ILLEGALE. Questa mattina alle prime luci dell’alba i miliatri della Capitaneria di Porto di Giulianova, insieme ai colleghi di Silvi e di Roseto degli Abruzzi, hanno sorpreso tre unità navali dedite alla pesca delle vongole all’interno dell’Area Marina Protetta “Torre del Cerrano

SEQUESTRATI MILLE CHILI DI VONGOLE. I comandanti delle “vongolare” sono stato denunciati all’Autorità Giudiziaria ed i relativi attrezzi da pesca utilizzati, nonché’ il pescato corrispondente a kg. 1.100 di vongole “Venus gallina”, sono stati sottoposti a sequestro penale. Il Magistrato di Turno della Procura della Repubblica di Teramo, il Sost. Proc. Dott. De Feudis, disponeva successivamente il rigetto in mare dell’intero quantitativo di prodotto ittico, in quanto ancora vivo.

MULTE PER 44MILA EURO. Pesantissime le sanzioni pecuniarie comminate nella giornata di ieri. Ben 44.000 euro a 22 unità da diporto che avevano violato l'orario d'uscita dal Porto di Giulianova ben prima dell’orario consentito: cioè prima delle ore 5.30, come previsto dall’Ordinanza n. 71/2012 in data 02.11.2012 della Capitaneria di Porto di Pescara

Redazione Independent

 

martedì 14 maggio 2013, 17:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cerrano
notizie
pezzuto
de feudis
multe
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!