Sequestrata casa "hot" gestita da clan cinese

Favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione: stroncato business a Martinsicuro

Sequestrata casa "hot" gestita da clan cinese

ATTIVITA’ DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA’ IN MARTINSICURO. Sequestrata una casa d'appuntamento nel cuore di Martinsicuro all'interno della quale venivano consumati rapporti sessuali ad ogni ora del giorno e della notte. Denununciati per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione una coppia di coniugi cinesi. 

Nella casa scovati centinaia di preservativi oltre 850 euro in contanti.

Sono in corso ulteriori accertamenti, al fine di individuare ulteriori persone gravitanti nello stesso contesto delittuoso.

martedì 22 ottobre 2013, 12:33

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
immigrazione
cinese
business
prostituzione
martinsicuro
Cerca nel sito