Sequestrata area utilizzata abusivamente per demolire veicoli

Archi, denunciati i proprietari di un terreno agricolo per reati ambientali e per attività illecita di autodemolizione

Sequestrata area utilizzata abusivamente per demolire veicoli

ARCHI, TERRENO SEQUESTRATO. La Polizia Stradale di Lanciano ha eseguito, nel Comune di Archi in contrada Rascitti, il sequestro preventivo di un’area agricola utilizzata abusivamente per attività di demolizione, smontaggio e stoccaggio di veicoli e parti di essi. All’interno del terreno sono stati rinvenuti un centinaio di veicoli in gran parte in stato di abbandono, incidentati, privi di motore e di altre parti meccaniche o di carrozzeria.

INQUINAVANO IL SUOLO. L’attività di autodemolizione causava l’inquinamento del suolo a causa dello sversamento di oli esausti e altri inquinanti. Gli agenti hanno inoltre trovato motori, batterie esauste, pannelli di eternit e altri rifiuti speciali abbandonati ed esposti alle intemperie.

DENUNCIATI I PROPRIETARI. I proprietari del terreno sono stati denunciati per reati ambientali e attività illecita di autodemolizione, in quanto sono state anche eluse le procedure per la radiazione al P.R.A. (Pubblico Registro Automobilistico) dei veicoli. Oltre alla convalida per sequestro preventivo, alla Procura di Lanciano è stato richiesto l’intervento di personale specializzato dell’A.R.T.A. (Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente) per la caratterizzazione del terreno.

La sentinella ambientale

mercoledì 01 ottobre 2014, 15:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
polizia
archi
cronaca
ambiente
sequestri
terreno
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano