Senza documenti e con la patente revocata guidava un’auto sprovvista di assicurazione

Arrestato un 40enne a Pescara. Tra le altre cose è accusato di violazione degli obblighi inerenti la Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno

Senza documenti e con la patente revocata guidava un’auto sprovvista di assicurazione

LO HANNO PRESO A PESCARA. La Polizia di Pescara ha arrestato un 40enne foggiano, pluripregiudicato, per false dichiarazioni sull’identità personale e violazione degli obblighi inerenti la Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno; indagato altresì per violazioni al Codice della Strada per guida con patente revocata su veicolo sprovvisto di assicurazione e revisione.

IL DETTAGLIO. Nella fattispecie, una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, nel corso di un servizio sui quartieri Rancitelli, San Donato e Centro, ha proceduto al controllo di due persone a bordo di un’auto, il cui conducente era sprovvisto di documenti identificativi. Da un controllo esperito tramite la Polizia Scientifica, l’uomo è risultato avere numerosi precedenti e la sottoposizione agli obblighi della Sorveglianza Speciale. E’ stato dunque arrestato e, su indicazione del Pubblico Ministero di turno, accompagnato presso la sua abitazione agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato per direttissima.

Redazione Pescara

giovedì 05 maggio 2016, 01:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
polizia
pescara
evasione
foggiano
cronaca
arresti
Cerca nel sito