Sei anni fa il terremoto che distrusse L'Aquila e sconvolse L'Abruzzo

Grande partecipazione alla fiaccolata per ricordare le 309 vittime del sisma del 6 aprile 2009. Il grido di dolore dei sopravvissuti che chiedono giustizia

Sei anni fa il terremoto che distrusse L'Aquila e sconvolse L'Abruzzo

SESTO ANNIVERSARIO DEL TERREMOTO....309 vittime, migliaia di feriti, dieci miliardi di euro di danni. Tutto questo non basta per descrivere la tragedia del terremoto del 6 aprile 2009. L'Aquila, capoluogo d'Abruzzo, una città di anime mutilate, si è illuminata con migliaia di "luci del dolore" per celebrare quelle vite e qui sogni spezzati in pochi istanti alle 3,32 di quatto anni fa. 

Momenti di commozione quando il corteo con migliaia di persone si è fermato in via XX Settembre davanti a quella che fu la Casa dello Studente, crollata subito portandosi via le vite di otto giovanissimi studenti.

Il grido di dolore dei familiari delle vittime che chiedono giustizia per il mancato allarme e che, invece, per il tribunale della Corte d'Appello di L'Aquila non poteva essere dato perchè i terremoti, secondo la scienza, non si possono prevedere anche quando uccidono.

Ma noi siamo abruzzesi e jemo 'nnanzi, come dicono a L'Aquila. Nulla ci fermerà e nonostante il dolore porteremo a compimento l'opera.

GUARDA LA FOTOGALLERY 

Redazione Independent

lunedì 06 aprile 2015, 11:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
terremoto
l\'aquila
corteo
via xx settembre
casa dello studente
6 aprile 2009
Cerca nel sito