Secondo pusher arrestato in 24h al Ferro di Cavallo

Gabriele Piccoli, 52 anni, aveva 40 grammi di eroina in casa. A giugno era stato fermato dai Cc già tre volte

Secondo pusher arrestato in 24h al Ferro di Cavallo

DILAGA LO SPACCIO DI EROINA A RANCITELLI. SECONDO ARRESTO IN 24 ORE. Ieri sera i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Gabriele Piccoli, cinquantaduenne pescarese pregiudicato.

Una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile transitando al Ferro di Cavallo a Rancitelli, crocevia dei traffici di stupefacenti pescaresi, ha notato un soggetto che si aggirava tra i palazzi con fare sospetto. L'uomo è stato fermano ed identificato: in seguito ad una perquisizione è stato trovato in possesso di mezzo grammo di eroina. Ma, essendo noto per episodi di spaccio, si è decido di perquisire i locali dove è alloggiato, trovando riscontro alla loro intuizione e sequestrando 40 g. di eroina.

È il secondo arresto di rilievo messo a segno dal Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara nel giro di 24 ore: un segnale della costante pressione esercitata nella lotta al sempre fiorente traffico degli stupefacenti.

Piccoli era già stato arrestato tre volte dai Carabinieri nel solo mese di giugno: due volte per evasione a distanza di un giorno, e poco dopo, su ordinanza di ripristino della misura cautelare in carcere.

 

 Redazione Independent

venerdì 01 novembre 2013, 10:22

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
eroina
pescara
spaccio
piccoli
ferro di cavallo
rancitelli
Cerca nel sito