Scuola. Pasti in classe a Montesilvano per evitare gli assembramenti

Il serivizio refezione scolastica torna dal 26 ottobre. Vertice in comune con la ditta e i dirigenti comunali

Scuola. Pasti in classe a Montesilvano per evitare gli assembramenti

SCUOLA. PASTI IN CLASSE A MONTESILVANO PER EVITARE ASSEMBRAMENTI. Si è svolto oggi l’utimo incontro con le scuole di Montesilvano per stabilire il servizio di refezione scolastica, che inizierà il 26 ottobre. L'assessore Barbara Di Giovanni, il dirigente comunale Alfonso Melchiorre e
gli uffici della Pubblica istruzione hanno incontrato i delegati dei dirigenti scolastici e la ditta Serenissima, che gestisce il servizio della mensa nei vari plessi, per affrontare le ultime questioni organizzative dopo il sopralluogo della scorsa settimana.

La nota del Comune di Montesilvano:

L’amministrazione comunale e i dirigenti scolastici hanno stabilito ladata del 26 ottobre per avviare la refezione nelle scuole – affermal’assessore Barbara Di Giovanni, che ha seguito da vicino tutti gliincontri sulle modalità del servizio -. Sulle modalità abbiamo trovato unasoluzione valida per poter effettuare il servizio nella massima sicurezzacon il sopralluogo e le ipotesi ragionate in queste settimane con la dittaSerenissima, che ci ha chiesto ancora qualche giorno per poter organizzare,
nel rispetto della normativa anti covid, la distribuzione dei pasti nelleaule. Con i dirigenti scolastici c’è stato un clima di massimacollaborazione e ci hanno ringraziato per l’attenzione e la cura nelrisolvere tutte le problematiche legate al periodo, che stiamovivendo. Durante il sopralluogo nelle varie scuole erano state valutate le ipotesi discusse durante le riunioni e alla fine era stata scelta la modalità di sporzionamento diretto, alla presenza di un inserviente di Serenissima, chedovrà entrare in classe per servire le portate, rispettando al massimo tutte le procedure all’interno di ogni singola “bolla”, così da evitare la presenza di persone nelle aule. Serenissima fornirà il personale per ogni classe. Lo sporzionamento consentirà di effettuare in modo più veloce il servizio. Gli alunni dovranno lavarsi le mani prima di mangiare e nel
frattempo si dovrà effettuare l’igienizzazione di ogni aula, poi le porzioni si serviranno seguendo i criteri anti covid dettati dal ministero”.

 

Redazione Independent 

martedì 13 ottobre 2020, 20:56

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
montesilvano
mensa scolastica
classe
aula
di giovanni
Cerca nel sito