Scoperto maxi furto di scarpe di pregio rubate nelle Marche

I carabinieri di Pescara scoprono a Cepagatti il 'tesoro' della banda romena. La merce vale circa 60mila euro

Scoperto maxi furto di scarpe di pregio rubate nelle Marche

SCOPERT MAXI FURTO DI SCARPE. I carabinieri di Pescara hanno scoperto il nascondiglio di una banda di ladri romeni al cui interno erano nascoste ben 522 paia di scarpe di pregio, del valore di oltre 60mila euro, rubate da una ditta marchigiana a Monte San Pierangeli in provincia di Fermo. All'interno del deposito, un garage a Cepagatti in provincia di Pescara, c'erano anche 11 piede di porco, 2 disturbatori di frequenze), un cric idraulico, 2 accette, 4 fiamme ossidriche, una fondina per pistola, un pugnale è stato scoperto dai Carabinieri di Pescara. Fermate tre persone ma i militari cercano un altro conplice.

I carabinieri hanno infine recuperato anche due tele su cui sono in corso approfondimenti dei carabinieri del Tutela Patrimonio Culturale (Tpc) per stimare il valore delle due opere e risalire ai rispettivi proprietari. I tre fermati sono stati portati nella Casa Circondariale S. Donato.

Le indagini proseguono per rintracciare il complice dei tre e capire se i romeni abbiano commesso altri furti fra Abruzzo e Marche.

Redazione Independent

mercoledì 29 luglio 2015, 15:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
furto
scarpe
marche
cepagatti
capannone
carabinieri
Cerca nel sito