Scommesse, occhio ai tarocchi

Chieti scalo - La Finanza scopre un locale privo delle autorizzazioni Aams. denunciato il titolare, sigilli al negozio

Scommesse, occhio ai tarocchi

GUARDIA DI FINANZA - Operazione dei Baschi Verdi della Finanza di Chieti contro le scommesse clandestine. Al termine delle indagini iniziate nei mesi di Gennaio e Febbraio, hanno messo i sigilli ad un locale, a Chieti Scalo, dove venivano raccolte scommesse illegali. Nell'operazione sono stati sequestrati 6 personal computers e 9 monitors, oltre a stampanti, fax e documenti cartacei.

SOCIETA' ESTERA - I militari hanno accertato che la società ogetto di indagini era straniera e lavorava nel campo delle scommesse sportive pur essendo priva della concessione rilasciata dall’AAMS (art. 4 L 401/89), nonché dell’autorizzazione del Questore del comune di Chieti (art.88 TULPS).

AVVIATE LE INDAGINI PENALI - Dopo le indagini la Procura di Chieti ha aperto un procedimento penale a carico del titolare ed emesso un Decreto di Sequestro Preventivo ai sensi dell’art. 321 c.p.p.; la scorsa settimana le fiamme gialle teatine hanno applicato i provvedimenti restrittivi, interrompendo l’attività di raccolta illegale di scommesse sportive ed a porre i sigilli ai locali di circa 150 mq situati al pianoterra di un palazzo.

 Redazione Independent

lunedì 26 marzo 2012, 13:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ortona
finanza
scommesse
controlli
emilio de gregorio
notizie
aams
societ
titolare
questore
chieti
art321
Cerca nel sito