Scivolone del Chieti in casa per 2-0 contro il Matelica

La rivelazione del girone conferma di essere una formazione di tutto rispetto. Mister Ronci dovrà riflettere parecchio su questa sconfitta

Scivolone del Chieti in casa per 2-0 contro il Matelica

SCIVOLONE DEL CHIETI IN CASA PER 0-2 CONTRO IL MATELICA. Il Matelica la vera rivelazione del girone che conferma di essere una formazione di tutto rispetto, esce vittorioso dall'Angelini riportando a casa i tre punti in palio e salendo con 19 punti al terzo posto in classifica. Gran parte del merito dell'exploit dei marchigiani va all'ex del Chieti Esposito autore di due pregevoli reti. Dopo la vittoria casalinga col Monticelli ed il pareggio esterno in casa del Fano il team di Ronci subisce questa doccia fredda non solo a causa della bravura dell'avversario, ma anche per un pizzico di sfortuuna e per un discutibile arbitraggio che ha annullato due reti ai neroverdi. I teatini dovranno ora fare i conti con il punteggio (fermo a 14 punti) e la classifica (settimo posto), rimboccarsi le maniche e stringere i denti se vogliono raggiungere l'obiettivo preventivato della promozione nella categoria superiore. Il San Nicolò Teramo, l'altra rivelazione del campionato regola il forte Fano per 5 reti contro 1 e va al secondo posto in classifica ad un punto della primatista Sambenedettese, L Avezzano pareggia col Vis Pesaro per 1-1 e resta quinto con 15 punti, L' Olympia Agnonese perde per 0-2 contro l' Amiternina che con 10 punti risale al quindicesimo posto in classifica. La Sambenedettese batte il Giulianova 2-0 che resta stabile all'ultimo posto con 7 punti. San Nicolò seconodo dietro la Sambenedettese ad un punto di distanza. L'Avezzano è quinto con 15 punti. L'amiternina risale al quindicesimo posto con 10 punti, mentre il Giulianova è sempre ultimo con 7 punti.

PRIMO TEMPO. Al 12° Fatone respinge come può una pericolosa conclusione dell'ex Esposito. Un minuto dopo Dos Santos ha l'occasione di portare in vantaggio il Chieti, ma il suo tiro viene murato dalla difesa. Al 18° Dos Santos riceve un cross da Del Grosso, ma il suo colpo di testa sorvola la traversa. Al 30° l'estremo difensore neroverde con un prodigioso intervento salva la sua porta. Finisce il primo tempo in sostanziale equilibrio tra le due formazioni.
SECONDO TEMPO. Al 6°l'ex con Esposito che porta in vantaggio il Matelica, conferma la legge dell'ex. Al 9° l'arbitrro non concede un calcio di rigore ai padroni di casa per un fallo in piena area su Suriano. Al 15° è sfortunato Massimo il cui tiro sfiora la porta marchigiana. Al 22° l'ex Esposito gela il Chieti insaccando ancora una volta e portando a due le reti dei marchigiani .Al 25° i neroverdi potrebbero accorciare le distanze quando l'arbitro concede un penalty ai padroni di casa. Nobili riesce ad intuire l'intenzione di Dos Santos, incaricato del tiro, e devia la palla. 3 minuti dopo Dos Santos mette in rete, ma l'arbitro annulla per fuori gioco. A l 41° su segnalazione dell'arbitro di linea, Di Nardo si vede annullare la sua rete. Dopo 4 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine dell'incontro.

 

TABELLINO: CHIETI 0 MATELICA 2

Chieti (3-4-3): Fatone, Del Grosso (14°st R. Esposito), Ricucci, Scintu, Sbardella, Vitale, Massimo, Varone (25°st Gomis), Dos Santos, Suriano (11°st Di Nardo), Ewansiha. Allenatore: Ronci.
Matelica (4-3-3):Nobili, Boskovic, Vallorani, Borghetti, Borghese, Gilardi, Bondi (22°st Perfetti),Moretti (30°st Frinconi), Picci, Esposito (32°st Giovannini), Girolmi. Allenatore: Clemente.
C.M.
 

domenica 01 novembre 2015, 18:12

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti matelica
stadio angelini
chieti calcio
girone
allenatore
ronci
tabellino
Cerca nel sito

Identity