Scene di guerriglia urbana

La "Celere" carica i manifestanti sul Lungotevere: 50 fermi a Roma. Scontri anche ad Atene e Madrid

Scene di guerriglia urbana

ROMA. SCENE DI GUERRIGLIA URBANA. Momenti di guerriglia urbana, questo pomeriggio, sul Lungotevere di Roma dove enra in corso la manifestazione contro le politiche di austerity, l'alto tasso di disoccupazione e il disagio sociale provocato dalla crisi economica. Almeno 50 manifestanti sono stati fermati in seguito alla sassaiola che ha scatenato la reazione della polizia in tenuta anti-sommossa. Si è assistito a scene di ordinaria follia: bombe carta, scontri tra polizia e manifestanti, fumogeni, grida, autombulanze in soccorso dei feriti, sia tra i manifestanti che tra gli agenti, oltre, naturalmente, momenti di vero panico. 

RAGAZZO MANGANELLATO ALLA TESTA. Un giovane, preso dalle forze ordine, è stato colpito al volto con un manganello. Il ragazzo è stato trascinato e un celerino lo ha colpito diverse volte con violenza sul volto e sul capo. Il video che ha ripreso la scena è del Fatto Quotidiano. Altre scene di violenza si sono registrate anche a Torino, Padova e Napoli.

SCONTRI AD ATENE E MADRID. In tutta Europa migliaia di manifestanti si sono riuniti per protestare contro la politica "lacrime e sangue" decisa dall'Eurozona. In particolare a Madrid ed Atene ci sono stati diversi contatti violenti tra le forze dell'ordine alla Puerta del Sol (28 arresti) e Piazza Syntagma.

Redazione I.

mercoledì 14 novembre 2012, 16:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
scontri
roma
studenti
manifestanti
polizia
Cerca nel sito