Scandalo "mazzette" Cultura. Chiesta scarcerazione

Inchiesta "Vate". Il legale dell'ex assessore regionale Luigi De Fanis chiede la revoca degli arresti domiciliari

Scandalo "mazzette" Cultura. Chiesta scarcerazione

Luigi De Fanis, 52 anni, medico, ex assessore regionale finito agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta "Vate" sui fondi regionali ha chiesto, tramite il suo legale, la revoca del provvedimento restrittivo.

De Fanis è finito nelle maglie della magistratura dal 12 novembre scorso dopo che l'imprenditore dello spettacolo Andrea Mascitti si era rivolto alla procura della Repubblica di Pescara per denunciare la presunta richiesta di tangenti per realizzare un evento culturale.

Toccherà al giudice per le indagini preliminari Maria Carla Sacco valutare se accogliere o meno la richiesta del politico abruzzese accusato di concussione truffa e peculato.

Redazione Independent

martedì 07 gennaio 2014, 18:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
luigi de fanis
tangenti
cultura
mascitti
imprenditore
abruzzo
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!