Scacchi, traguardo storico per la D'Annunzio

L'assessore allo sport premia gli scacchisti abruzzesi che hanno conquistato l'A1

Scacchi, traguardo storico per la D'Annunzio

SCACCHI. PREMIATA LA D'ANNUNZIO PER LA CONQUISTA DELL'A1. L'assessore allo Sport, Carlo Masci, ha premiato questa mattina gli scacchisti della squadra D'Annunzio che ha conquistato l'A1, in un traguardo storico ed unico per la regione, ottenuto da giocatori tutti abruzzesi. "Un risultato di qualità in una disciplina dai forti connotati mentali e di gestione della persona - ha commentato Masci - consegnando il trofeo alla D'Annunzio. Si pensi che in alcune scuole europee quella degli scacchi è materia di studio per la sua forte capacità di sviluppare la logica ed il ragionamento, elementi sempre utili nella vita". Il presidente del Coni Abruzzo, Enzo Imbastaro, nel ringrazie e nel complimentarsi con la D'Annunzio per il risultato, ha evidenziato che nonostante i sacrifici economici, le famiglie non rinunciano ad accollarsi le spese per l'attività motoria dei propri figli. "E' un segnale forte, le famiglie hanno capito l'importanza dell'attività fisica, e a tutti noi spetta aiutare quella fetta di giovani che non risce ad entrare in questo mondo, che nulla c'entra con gli spettacoli poco edificanti che spesso vediamo negli stadi". Questi i componenti la squadra: maestro Angelo D'Angelo, primo scacchista abruzzese a raggiungere il titolo di maestro di scacchi; maestro Lorenzo Pescatore, due volte campione italiano giovanile, è attualemmte il più forte ed il più promettente giovane d'Abruzzo; maestro Luca Cerquitella, attualmente primo scacchista d'Abruzzo, candidato maestro Franco Di Donatantonio, è il giocatore piu' forte della Provincia di Teramo. La D'Annunzio scacchi di Pescara è impegnata da tre anni, nelle scuole e nella sua sede di via Chieti 6 a Pescara, nella divulgazione del gioco degli scacchi. Per questa attività e per i risultati ottenuti, tra i quali 3 titoli italiani giovanili,con Lorenzo Pescatore e Lorenzo Ramundi, è l'unica società in regione ad aver ottenuto l'ambito riconoscimento di Scuola di Scacchi dalla Federazione Scacchista italiana.

Redazione Independent

venerdì 10 maggio 2013, 20:41

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
scacchi
dannunzio
giocatori
maestro
angelo d'angelo
luca cerquitella
donatantonio
Cerca nel sito