Sasi sotto inchiesta, sequestrati 12 impianti di depurazione

Per il Gip di Lanciano ci sono "violazioni ambientali persistenti" che derivano da una "gestione dolosa"

Sasi sotto inchiesta, sequestrati 12 impianti di depurazione

SASI, SEQUESTRATI 12 IMPIANTI. Dodici impianti di depurazione di scarichi di acque reflue della Sasi sono stati sequestrati in un'inchiesta della Procura di Lanciano che ha indagato il presidente della società, Domenico Scutti.

L'INCHIESTA. E' bene precisare che l'inchiesta riguarda solo l'attività della Sasi nella zona di competenza della Procura della Repubblica frentana. Nel provvedimento di sequestro del Gip (Giudice per le indagini preliminari), chiesto dal Procuratore Francesco Menditto, si parla di "violazioni ambientali persistenti", che sono derivate da una "programmatica, pervicace e dolosa gestione degli impianti".

Redazione IN

martedì 28 aprile 2015, 13:52

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
acqua
sasi
depurazione
cronaca
sequestri
impianti
Cerca nel sito