Sanità: Rapattoni, "Il distretto di Cepagatti non chiuderà"

E' stata convocata per il prossimo mercoledì 25 febbraio una riunione per esaminare la situazione della attuale sede del Distretto Sanitario di Cepagatti

Sanità: Rapattoni, "Il distretto di Cepagatti non chiuderà"

ESAMINARE LA SITUAZIONE DELLA SEDE DEL DISTRETTO DI CEPAGATTI. E' stata convocata per il prossimo mercoledì 25 febbraio una riunione per esaminare la situazione della attuale sede del Distretto Sanitario di Cepagatti. A chiedere l'incontro e' stato il sindaco di Cepagatti, Sirena Rapattoni, alla quale i carabinieri del Nas hanno notificato un verbale invitando il primo cittadino, in qualita' di massima autorita' sanitaria, ad adottare provvedimenti di sospensione delle attivita' nella struttura e di trasferimento in un'altra idonea. L'intervento dei militari dell'Arma ha fatto seguito al sopralluogo, compiuto nella struttura il 6 febbraio scorso, che ha evidenziato lo stato di fatiscenza in cui versa il fabbricato.

"Faremo di tutto, in collaborazione con gli altri enti interessati, per non interrompere le attivita' del Distretto percorrendo ogni soluzione al problema poiche' l'Amministrazione Comunale non vuole creare disagi alla popolazione di Cepagatti e dei centri limitrofi, in considerazione del vasto bacino di utenza che copre la struttura - precisa il sindaco - E' una situazione che abbiamo monitorato fin dal nostro insediamento, pur non essendo i lavori di adeguamento alle prescrizioni di nostra competenza, ma di competenza della Asl. Auspichiamo che si accelerino i tempi per il trasferimento nella struttura di via Piano Ripa perche' potrebbe essere la soluzione definitiva".

Rapattoni precisa, poi, che "i controlli del Nas non hanno riguardato solo Cepagatti, ma anche altri Distretti sanitari". Nel corso della riunione di mercoledi' si fara' una stima dei tempi necessari per i lavori di ristrutturazione dell'edificio di via Piano Ripa, destinato ad ospitare la nuova sede del Distretto sanitario.

"Il Comune - dice l'assessore alla Sanita', Camillo Sborgia - ha gia' predisposto da tempo ogni intervento di propria competenza per il trasferimento del Distretto sanitario di base e previsto un impegno di 250mila euro per la sistemazione dell'area circostante. Siamo quindi nelle condizioni di attivarci per promuovere il trasferimento, a seguito dell'attuazione del progetto redatto dalla Asl".

L'incontro si terra' a Pescara, nei locali della Asl, e vi prendera' parte anche il manager Claudio D'Amario.

Redazione Pescara

domenica 22 febbraio 2015, 16:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
distretto
sanitario
cepagatti
rapattoni
sanita
Cerca nel sito