San Vito non vuole Ombrina Mare e lo scrive al Ministero

Depositate osservazioni contro il progetto della Medoilgas. Il sindaco: abbiamo ingaggiato un avvocato di Milano

San Vito non vuole Ombrina Mare e lo scrive al Ministero

SAN VITO CONTRO OMBRINA MARE. L'Amministrazione comunale di S. Vito Chietino ha depositato presso il Ministero dell'Ambiente, come annunciato nei giorni scorsi dal sindaco Rocco Catenaro,  le osservazioni utili a contrastare l'installazione dell'impianto Ombrina Mare. Osservazioni che portano la firma dell’ingegner Tommaso Giambuzzi, già redattore delle osservazioni all’epoca presentate in sede di V.I.A..

"E’ a lui - spiega il sindaco - che l’amministrazione comunale ha conferito l’incarico di redigere, in collaborazione con l’avvocato Giustino Ciampoli del Foro di Milano in qualità di difensore dell’Ente nel vittorioso giudizio innanzi al TAR del Lazio, le osservazioni per contrastare l’installazione dell’impianto che, a detta dei tecnici incaricati “evidenzia diverse ed insuperabili carenze sia tecniche che amministrative”. Tuttavia conclude -  se si vuole nutrire la speranza di impedire questo sciagurato progetto è fondamentale che il fronte composto dai Comuni, dalla Provincia, dalla categorie di imprese e dalle diverse Associazioni resti compatto ed anzi possa trovare nel nuovo Consiglio regionale un determinante alleato" 

Redazione Independent

venerdì 25 luglio 2014, 17:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ombrina mare
notizie
san vito
medoil gas
osservazioni
catenaro
Cerca nel sito