San Salvo, impegno concreto contro l’abusivismo commerciale

Task force e “Mare Legale”. L'assessore Faienza gongola: «Altro che annunci: noi siamo il governo del fare»

San Salvo, impegno concreto contro l’abusivismo commerciale

«Altro che annunci: noi siamo il governo del fare concreto nell’amministrare il Comune di San Salvo. Chi ci ha preceduto ha latitato per anni nel settore commercio, in preda alle divisioni e alla ripicche reciproche piuttosto che alla gestione di questo Ente».

A dichiararlo è l’assessore alle Attività produttive Oliviero Faienza (foto). Il Piano marketing è vicino alla fase conclusiva del suo iter a seguito dell’accordo di partenariato con la Camera di Commercio di Chieti presso la quale è stato presentato il progetto di recupero dell’isola archeologica di piazza San Vitale.

«In sede di Piano marketing – ha aggiunto Faienza – abbiamo tenuto conto di alcune indicazioni proposte dalle associazioni di categoria come la Confesercenti e Confcommercio con le quali c’è la massima collaborazione».

Faienza ricorda che la Giunta comunale ha adottato due delibere (Mare Legale e l’istituzione della Task force) per combattere il fenomeno dell’abusivismo.

«La nostra lotta all’abusivismo commerciale avviene su più fronti. Stiamo lavorando non solo sulla spiaggia ma anche lungo le strade della nostra città, tanto che abbiamo avuto il plauso delle forze di polizia per il lavoro sinora svolto con grande determinazione. Altro che annunci. Abbiamo costituito una task force e attivato altre misure come non si era mai fatto prima d’ora. La verità è che con le politiche di gestione degli ultimi venti anni sono rilasciare le autorizzazioni estive a tanti ambulanti forestieri. Si è consolidata una prassi: agli ambulanti itineranti si è fatto credere che a San Salvo si potesse fare tutto».

L’assessore alle Attività produttive ribadisce che l’abusivismo è una piaga soprattutto sociale «che stiamo combattendo con ogni mezzo a disposizione a tutela delle attività commerciali della nostra città che pagano le tasse, ma anche per tutelare i consumatori perché acquistino prodotti sicuri nel rispetto di tutte le norme in materia».

L’Amministrazione evidenzia come sia necessario tempo e l’impegno di tutti considerando anche il numero delle forze a disposizione «per contrastare il  fenomeno dell’abusivismo ed è per questo che chiediamo la collaborazione dei cittadini, ma non ci tireremo indietro d’innanzi a questo ulteriore impegno per restituire a tutti una città dove regni  la legalità e il rispetto delle leggi».

Redazione Independent

martedì 15 luglio 2014, 12:26

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
commercio
abusivismo
sansalvo
faienza
cronaca
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!