Sallusti twitta l'arresto

Il direttore del Giornale su Twitter: ho ricevuto l'ordine di arresti domiciliari. La Santanchè pronta ad ospitarlo a casa

Sallusti twitta l'arresto

SALLUSTI AI DOMICILIARI. Il direttore de "Il Giornale"  Alessandro Sallusti ha reso noto su Twitter di "avere ricevuto l'ordine di arresto domiciliare". Proprio oggi, infatti, è scaduto il termine di 30 giorni di sospensione della condanna a 14 mesi di reclusione conseguenza della diffamazione nei confronti di un magistrato torinese. Ora toccherà al magistrato di sorveglianza, incaricato dalla procura di Milano, di valutare la misura di domiciliari per il giornalista Sallusti. E' improbabile che vengano ad aprirsi le porte del carcere per Sallusti vuoi per il decreto Svuotacarceri - che impone la misura domiciliare per alcune tipologie di reati - vuoi per quella che è una situazione irreale. Rumors parlano di un interessamento di Daniela Santanchè ad ospitare nella sua abitazione milanese proprio il direttore responsabile del giornale fondato da Indro Montanelli. Ci perdonino la battuta: ma far pagare il male con il male è sempre sbagliato.

IL SENATO BOCCIA L'ART.1: VIA CARCERE PER I GIORNALISTI. Mentre a Sallusti veniva notificata la misura cautelare in Senato, nel frattempo, si stava votando - col voto segreto richiesto dal Pd - il Ddl sulla diffamazione. E, finalmente è stato bocciato l'Art1 che prevede la pena di un anno di carcere per il giornalista condannato. Hanno votato contro 123 senatori (29 i favorevoli e 3 gli astenuti. Il Ddl non è passato perchè il Pdl aveva abbandonato l'aula.

Marco Beffe

 

lunedì 26 novembre 2012, 19:37

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sallusti
carcere
arresto
twitter
diffamazione
santanch casa
voto
segretosenato
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano