S'infiamma la campagna elettorale a Montesilvano, la "polveriera" d'Abruzzo

Una vignetta di un simpatizzante "grillino" attacca l'ex sindaco. Anelli: «Di Mattia arriverà terzo o quarto, Maragno non ci spaventa»

S'infiamma la campagna elettorale a Montesilvano, la "polveriera" d'Abruzzo

MONTESILVANO. UNA VINGETTA INFIAMMA LA CAMPAGNA ELETTORALE. Una vignetta, che ritrae Manuel Anelli e Attilio Di Mattia, inviata da un simpatizzante del MoVimento 5 Stelle, infiamma la campagna elettorale della Quinta Città d'Abruzzo alias Montesilvano. Si tratta di una strip satirica che ritrae l'ex sindaco di Montesilvano, in versione burattino, il quale risponde alle domande del candidato cinquestelle sui presunti poteri forti che avrebbero fatto cadere l'ex primo cittadino di Montesilvano dei quali, però, non è stato ancora fatto il nome. «Chi è causa del suo mal, pianga se stesso», commenta il candidato sindaco Anelli.

In vista del voto del 25 maggio il MoVimento 5 Stelle si sente sicuro del risultato e che Montesilvano sarà il primo comune abruzzese amministrato da koro . «Non ci spaventa Di Mattia, non ci spaventa Maragno, un nome che è dovuto uscire fuori dai palazzi Romani». E, poi: «Spero che Maragno non porti nel suo carro gente pronta a pugnalarlo alla prima curva. La lista dev'essere composta da persone serie, competenti ed oneste. La nostra lo è, e non è poco». Intanto sul nostro sito Abruzzo Independent (Home Page) è possibile votare per il sondaggio "Chi voterai alle prossime elezioni comunali".

 

Redazione Independent

 

lunedì 24 marzo 2014, 10:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
anelli
di mattia
fumetto
montesilvano
elezioni
candidato sindaco
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!