Ryanair, dal consiglio regionale ok a due documenti

Mozioni del centrodestra e della maggioranza. Il Movimento 5 Stelle, ovviamente, vota contro (tanto per cambiare)

Ryanair, dal consiglio regionale ok a due documenti

DUE DOCUMENTI PER RYANAIR. Il consiglio regionale, convocato in seduta straordinaria sulla vicenda Ryanair dopo l'annuncio della chiusura della base pescarese, ha approvato a maggioranza due distinti documenti, l'uno della maggioranza di centrosinistra e l'altro del centrodestra. Hanno votato contro solo i consiglieri del M5S, che come al solito non sono d'accordo mai su niente.

IL CENTRODESTRA. Nel documento del centrodestra si chiede al governatore Luciano D'Alfonso, tra l'altro, di intraprendere un'immediata azione nei confronti del Ministero dei Trasporti per sollecitare la revoca della tassazione sui transiti aeroportuali e di avviare un urgente tavolo di confronto permanente con Ryanair, finalizzato a scongiurare l'abbandono dell'aeroporto.

LA MAGGIORANZA. La maggioranza, invece, con il suo testo impegna il Faraone affinché la Conferenza Stato-Regioni faccia proprio il recente indirizzo del Parlamento Europeo nella richiesta rivolta alla Commissione Ue a promuovere una rivisitazione dell'attività aeroportuale civile per consentire agli scali regionali di contribuire alla realizzazione della coesione sociale europea. Speriamo vivamente che queste mozioni possano servire a scongiurare un rischio sempre più concreto.

Gli Indipendenti

mercoledì 17 febbraio 2016, 10:12

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mozioni
politica
consiglio
regionale
abruzzo
lucianodalfonso
ryanair
Cerca nel sito