Rubano un'auto. Inseguimento a piedi per Lanciano: nei guai una 15enne

Denunciati per ricettazione due giovani. La macchina era stata rubata a San Salvo lo scorso 10 febbraio

Rubano un'auto. Inseguimento a piedi per Lanciano: nei guai una 15enne

LANCIANO (CH) – Inseguimento a piedi per le vie del centro abitato di Lanciano, la scorsa notte, tra due Carabinieri del Nucleo Radiomobile e due giovani di 15 e 21 anni. Gli uomini dell’Arma hanno dovuto rincorrere per diversi minuti i due ragazzi che, poco prima, alla vista della gazzella dell’Arma che sopraggiungeva, avevano abbandonato un’auto rubata ed erano fuggiti a gambe levate. I militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Lanciano, impegnati nei controlli del territorio finalizzati soprattutto alla prevenzione dei furti, sia in abitazioni che nelle attività commerciali e sulle auto, transitando nel centro storico hanno notato una Fiat Bravo ferma ai margini della strada con a bordo due persone. Nel momento in cui i Carabinieri si sono avvicinati per effettuare un controllo i due ragazzi, con mossa fulminea, sono scesi dall’auto e sono fuggiti in direzioni diverse. Ne è scaturito un inseguimento a piedi al termine del quale entrambi i giovani sono stati bloccati e identificati. I due ragazzi, il più giovane di San Vito Chietino (CH) ed il più grande di Treglio (CH), sono stati denunciati per ricettazione. I militari hanno infatti accertato che la Fiat Bravo, a bordo della quale erano stati sorpresi, era stata rubata  lo scorso 10 Febbraio a San Salvo (CH) ad un 36enne del posto. La macchina era priva del nottolino di accensione e i due giovani per metterla in moto avevano dovuto collegare in modo precario i fili presenti sotto la scatola dello sterzo.   

Redazione Independent

lunedì 17 febbraio 2014, 10:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
auto
lanciano
furto
ricettazione
san vito
minore
Cerca nel sito