Rubano rame, fratelli nei guai

Barisciano - I carabinieri scoprono di giovani mentre 'prelevano' cavi dal parcheggio dell'Hotel Monte Selva

Rubano rame, fratelli nei guai

BARISCIANO, FURTO DI RAME. I Carabinieri della Compagnia di L’Aquila, nel corso dei controlli del territorio, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati predatori, hanno tratto in arresto due persone per reati contro il patrimonio. In particolare, i militari della Stazione di Barisciano, hanno colto in flagranza di reato due fratelli romeni, entrambi residenti a Montesilvano (PE),  M.M.S. 24enne e M.V. 23enne, mentre stava asportando da un luogo adibito a deposito, svariate matasse di cavi di rame per trifase, custodite all’interno del parcheggio dell’hotel Monte Selva, corrente in Barisciano.  In particolare, i due germani, dopo aver divelto una rete metallica, sono penetrati all’interno del parcheggio asportando circa 150 metri di cavi di rame, caricandoli su un furgone, per poi darsi a precipitosa fuga.  L’immediato intervento dei militari della Stazione Carabinieri di Barisciano,         preventivamente allertati, ha permesso di bloccare i cittadini stranieri e trarli in arresto per furto aggravato in concorso. La refurtiva è stata debitamente restituita all’avente diritto mentre l’automezzo utilizzato per commettere il reato è stato sottoposto a sequestro. Gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

reda inde

venerdì 27 luglio 2012, 10:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rame
hotel
barisciano
monte selva
romeni
arrestati
mms
mv
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!