Rubano oro e denaro: 4 nomadi arrestati

La banda di soli uomini proveniva da Pescara. Ferito nipote dell'anziana vittima

Rubano oro e denaro: 4 nomadi arrestati

RUBANO ORO E DENARO: 4 NOMADI ARRESTATI. Franco, Alfredo, Osvaldo e Guerino Di Rocco, questi i nomi dei quattro nomadi, parenti fra loro, tratti in arresto con l'accusa di rapina aggravata in concorso. La banda è accusata di aver derubato oro e denaro ad un'anziana, ieri pomeriggio, nella piazza di Galeotti di Teramo. Ad impedire il furto il pronto intervento del nipote della derubata che, avvisato da alcuni vicini, non ha esitato a raggiungere l'abitazione della nonna ed a chiamare le forze dell'ordine. I ladri, accortisi di essere stati scoperti, non hanno esitato a colpire con un calcio il nipote della vittima prima di salire a bordo di un auto e fuggire. 

BLOCCATI SULL'AUTO IN FUGA. Per fortuna c'era una pattuglia della Squadra Volante che, coadiuvata anche da un equipaggio della Digos, ha consentito di individuare, poco dopo, e bloccare l’autovettura con i quattro a bordo. Fermati e perquisiti, avevano 1.500 euro in contanti rubati all’anziana donna. Nel perlustrare il tragitto percorso gli agenti hanno rinvenuto anche l’involucro gettato sul ciglio della strada contenente i monili rubati. Tratti in arresto sono stati posti a disposizione della Procura della Repubblica. Stamani l’udienza di convalida. La refurtiva è stata restituita.

Redazione Independent

mercoledì 24 aprile 2013, 12:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
piazza galeotti
teramo
furto
casa
notizie
nomadi
Cerca nel sito