Rubano nel parcheggio Arca ma ci sono anche i carabinieri

Arrestato 'squadrone' di Pescara con minore al seguito. Avevano prelevato la borsa di un'anziana con all'interno un rezioso farmaco salvavita

Rubano nel parcheggio Arca ma ci sono anche i carabinieri

RUBANO NEL PARCHEGGIO DELL'ARCA MA CI SONO ANCHE I CARABINIERI. Tre pregidicati pescaresi, con precedenti specifici per reati contro il patrimonio e la persona, sono stati arrestati questa mattina dai carabinieri di Spoltore durante un giro di perlustrazione nel parcheggio del centro commerciale Arca a Villa Raspa.

La Pantera dei carabinieri ha sopreso, infatti, un 'topo d'automobile' che, approfittando di un momento di distrazione della proprietaria dell'auto che era andata a salutare un'amica, si era introdotto nel mezzo rubandole la borsa.

Per sfortuna del ladro  è stato notato mentre saliva a bordo della macchina dei complici, così per le forze dell'ordine è stato un gioco da ragazzi coglierli sul fatto.

La refurtiva, che conteneva anche un prezioso farmaco salvavita appena comprato per il coniuge, è stata subito restituita alla proprietaria che non si era accorta di nulla.

Del gruppetto di malviventi pescarese faceva parte anche un 17enne che è stato denunciato al tribunale dei minori di L'Aquila mentre per gli altri tre si sono spalancate le porte di San Donato.

Redazione Independenet

giovedì 25 giugno 2015, 20:09

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
arca
parcheggio
borsa
farmaco salvavita
signora
villa raspa
Cerca nel sito