Roseto. Allarme Wwf su prodotti agricoli e molluschi

Ambientalisti chiedono bonifica dell'ex discarica di Coste Lanciano «fabbrica di inquinamento». Rifiuti anche in spiaggia

Roseto. Allarme Wwf su prodotti agricoli e molluschi

ROSETO. ALLARME WWF SU INQUINAMENTO FIUME TORDINO. «È uno scenario da film apocalittico: rifiuti assurdamente accumulati a due passi da un fiume che ad ogni pioggia, e più che mai dopo un evento alluvionale, vengono trascinati dalle acque nell’alveo e poi portate dalla corrente sino al mare per accumularsi sulle spiagge abbruttendo uno dei tratti più suggestivi della costa adriatica. Immagini terribili che tuttavia non sono frutto dell’immaginazione. Quel che abbiamo sommariamente descritto accade davvero! In Abruzzo, sulla costa teramana!». Queste le parole del Wwf che denuncia lo scandalo dell'ex discarica Coste Lanciano a Roseto. «C’è da chiedersi - sottolineano gli ambientalisti - come sia stato possibile a suo tempo localizzare una discarica di RSU su una pianura alluvionale a pochi passi da un importante corso d’acqua senza le dovute precauzioni o comunque con precauzioni che alla prova dei fatti si stanno rivelando inadeguate, ma c’è anche da chiedersi perché la ex discarica non è segnalata né tantomeno recintata». Ad ogni alluvione, infatti, nonostante i proclami e nonostante vari dispendiosi ed evidentemente inutili interventi di messa in sicurezza dell'area da parte delle amministrazioni locali, i rifiuti continuano ad essere strappati dal fiume Tordino su un fronte esposto di circa 300 m e scaraventati sull'alveo, e di qui sulle spiagge di Roseto e Giulianova e purtroppo lasciati inesorabilmente sui fondali marini. Sul web si trovano senza fatica numerosi video di denuncia, tutti inascoltati. 

Furibondo il presidente del WWF Abruzzo Luciano Di Tizio che parla di “un vero e proprio disastro ambientale" a due passi da quella che dovrebbe essere una delle più belle spiagge d'Abruzzo, lungo la Riserva Naturale del Borsacchio, ridotta in questi giorni a livello di una pattumiera a cielo aperto con rifiuti di vario genere lasciati sulla spiaggia dalle mareggiate che hanno investito le coste teramane. Si bonfica oppure no?

Redazione Independent

giovedì 19 dicembre 2013, 13:22

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
roseto
discarica
inquinamento
borsacchio
bonifica
coste lanciano
spiaggia
Cerca nel sito