Rocco rimane al suo posto

Per il Tribunale Civile, il sindaco di Penne è eleggibile. D'Alfonso, dunque, non verrà destituito dal suo incarico

Rocco rimane al suo posto

NON SI TORNA AL VOTO: ROCCO E' "VALIDO". I cittadini di Penne non dovranno tornare a votare. Il Tribunale civile di Pescara, presieduto dal giudice Angelo Bozza, ha stabilito infatti che il sindaco della cittadina vestina, Rocco D'Alfonso, e' eleggibile e ha dunque rigettato il ricorso presentato da un gruppo di residenti.

IL FATTO. Secondo i ricorrenti, al momento di candidarsi a sindaco nella lista Per Penne, nel 2011, D'Alfonso non si sarebbe dimesso da consigliere di circoscrizione di Reggio Emilia nei tempi previsti dalla legge, cioe' entro il giorno fissato per la presentazione della candidatura a sindaco.

TUTTA COLPA DI REGGIO EMILIA. I ricorrenti avevano quindi chiesto che D'Alfonso venisse dichiarato ineleggibile e conseguentemente decaduto dalla carica di sindaco. Il Tribunale ha invece dato ragione alla difesa confermando che D'Alfonso e' stato legittimamente eletto sindaco di Penne e puo' pertanto continuare a ricoprire tale carica. Amen.

Gli Ineleggibili

mercoledì 23 luglio 2014, 16:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sindaci
cronaca
penne
tribunali
elezioni
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!