Rosa: «Rivoglio la mia vita»

Così la studentessa violentata a "Chi L'ha Visto". Lo shock per la scarcerazione dell'ex commilitone avellinese

Rosa: «Rivoglio la mia vita»

LA STUDENTESSA: «RIVOGLIO LA MIA VITA» - Fa veramente tenerezza sentire parlare questa giovane ragazza, solo 23 anni, vittima di una violenza feroce e priva di alcuna umanità, raccontare la tremenda esperienza che le ha cambiato la vita per sempre. «Che cosa devo fare? Ci devo provare. Magari andandome via dall'Italia riuscirò ad avere la vita che voglio. Voglio la vita che desideravo anche prima. Una vita che mi piace, in cui ogni giorno posso uscire di casa e non avere paura. Perchè qualcuno ha scelto di rovinarmi la vita. La mia vita è cambiata. Magari a me la posso rifare altrove», così Rosa (il nome è di fantasia) alle telecamere di Chi L'Ha Visto ha voluto raccontare a milioni di italiani il suo stato d'animo.

LA SCARCERAZIONE DI TUCCIA - La studentessa, originaria di Terni, ha deciso di partecipare alla trasmissione di Federica Sciarelli dopo che ha appreso la notizia della scarcerazione di Francesco Tuccia, il 21enne di Montefredane, ex commilitone dell'Esercito, che la notte del 12 febbraio la violentò e la lasciò svenuta e sanguinante, nel gelido parcheggio della discoteca "La Guernica" a Pizzoli, in provincia de L'Aquila. Il giovane deve rispondere dell'accusa di violenza sessuale aggravata e tentato omicidio.

mercoledì 13 giugno 2012, 23:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
tuccia
francesco
rosa
terni
montefredane
tentato omicidio
violenza
sessuale
studentessa
violentata
pizzoli
febbraio parcheggio
discoteca
la guernica
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano