Rivisondoli. Grande successo per la 64^ edizione del Presepe Vivente

Circa cinquemila spettatori provenienti da ogni parte d'Abruzzo e da fuori regione hanno assistito alla rappresentazione della Natività

Rivisondoli. Grande successo per la 64^ edizione del Presepe Vivente
GRANDE SUCCESSO PER LA 64^ EDIZIONE DEL PRESEPE VIVENTE DI RIVISONDOLI . In un'atmosfera resa ancor più suggestiva per la coltre di neve che ha ammantato la Piana di Piè Lucente si è rinnovata oggi pomeriggio la tradizione del Presepe vivente di Rivisondoli. Circa cinquemila spettatori provenienti da ogni parte d'Abruzzo e da fuori regione hanno assistito alla rappresentazione della Natività. La manifestazione, come sempre, è iniziata con la rievocazione del primo presepe vivente della storia, quello voluto a Greccio da San Francesco d'Assisi. Per questo il primo sottofondo sonoro alla rappresentazione è stato quello del brano “Fratello sole, sorella luna”, celebre colonna sonora dell'omonimo film. Poi la voce narrante, attraverso brani tratti dal Vangelo, ha rievocato l'annunciazione dell'arcangelo Gabriele a Maria, la visita della Madonna a S.Elisabetta, fino alla nascita di Gesù, con i pastori accorsi alla capanna di Betlemme. L'ultima scena della commovente rappresentazione è stata quella della visita dei Re Magi. Un gruppo di figuranti, con le torce accese, è sceso dal paese fino alla Piana di Piè Lucente accompagnando i Magi.


Oltre trecento sono stati i figuranti della rappresentazione, compreso il gruppo dei pastori beduini a cavallo. Alla sacra rievocazione hanno preso parte anche centosettanta figuranti e zampognari provenienti da Boiano e S.Polo Matese, centri del Molise gemellati con Rivisondoli, perché accomunati dalla tradizione del presepe vivente. La manifestazione si è svolta in un clima di grande raccoglimento ed emozione. Tra le autorità presenti anche il Presidente del Consiglio regionale del Molise, Vincenzo Niro. “Si è rinnovata nel modo migliore questa tradizione che incarna la rappresentazione della natività più antica e rinomata in Italia – ha commentato il sindaco di Rivisondoli, Roberto Ciampaglia – siamo soddisfatti e orgogliosi, per il buon lavoro svolto dagli organizzatori Geppy Lepore e Massimo Di Francesco, che hanno impegnato e dimostrato ancora una volta la loro professionalità”. Prima dell'inizio della rappresentazione il sindaco aveva rivolto un pensiero commosso al cantautore napoletano Pino Daniele, scomparso proprio nelle prime ore del giorno. “Proprio su questa piana, scenario della sacra rappresentazione due anni fa, in agosto, Pino Daniele tenne un memorabile concerto, che porteremo sempre nel cuore, per lo spettacolo che in quella sera ha donato a migliaia di spettatori” ha sottolineato Ciampaglia. Molto emozionata la giovanissima Alessia Del Castello, quindicenne di Roccaraso, che ha indossato i panni della Madonnina. “Un'esperienza ricca di fascino e suggestione, vissuta con uno stato d'animo tutto particolare, colmo di emozione” ha detto Alessia Del Castello, appena ricevuto l'abbraccio commosso dei genitori, a conclusione della rappresentazione. Come sempre, appena conclusa la manifestazione, in centinaia hanno voluto avvicinarsi alla capanna di Piana di Piè Lucente, portando un ricordo dell'evento, attraverso uno scatto fotografico o con selfie con la capanna sullo sfondo. “Un evento meraviglioso che rievoca la natività di nostro Signore, che dona luce, bellezza e salvezza – ha detto il vescovo di Sulmona-Valva, Angelo Spina – una sacra rappresentazione resa ancor più bella e vera per la presenza della neve e per lo scenario che la caratterizza”. Il vescovo, che stamattina ha celebrato la santa messa nella chiesa dell'Immacolata, a Rivisondoli, si è detto “pieno di gioia anche per la presenza di un numeroso gruppo di molisani” provenienti da centri dove lo stesso vescovo fu parroco dal 1980 al 1996.

martedì 06 gennaio 2015, 12:53

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rivisondoli
presepe vivente
re magi
figuranti
notizie
Cerca nel sito