Rissa aggravata, marocchini in manette. In casa c'è anche la droga

4 arresti ad Avezzano, dove i Carabinieri sono intervenuti a seguito di un diverbio che poteva avere conseguenze serie

Rissa aggravata, marocchini in manette. In casa c'è anche la droga

RISSA E DETENZIONE DI DROGA: 4 IN MANETTE. Quattro marocchini, di eta' compresa tra i 24 e i 35 anni, sono stati arrestati per rissa aggravata e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti dai Carabinieri di Avezzano. I militari dell'Arma sono intervenuti all'interno di un'abitazione abusivamente occupata in via Teramo, dove, a seguito di un diverbio scaturito da motivi in corso di accertamento, i quattro stranieri hanno dato luogo a una rissa con tanto di cocci di vetro branditi come armi.

DUE FERITI. Il pronto intervento dei carabinieri, accorsi velocemente sul posto a seguito della segnalazione di alcuni cittadini che avevano udito delle urla, ha scongiurato il peggio. A seguito del fatto, due degli stranieri hanno riportato lesioni da taglio e ferite lacero-contuse giudicate guaribili, rispettivamente, in 20 e 12 giorni.

TROVATI ANCHE 52 GRAMMI DI HASHISH. Nel medesimo contesto operativo, durante una perquisizione domiciliare, i militari hanno trovato 52 grammi di hashish e 130 grammi di sostanza da taglio tipo mannitolo. Per i quattro stranieri, senza fissa dimora e irregolari sul territorio nazionale, sono scattate le manette e si sono aperte le porte del carcere.

Redazione Independent

giovedì 31 luglio 2014, 15:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
arresti
rissa
avezzano
droga
cronaca
Cerca nel sito