Riscatto neroverde all'Angelini. Gavorrano regolato 2 a 0

Gaeta e Daleno regalano tre punti al Chieti. Prossimo impegno a Martina Franca

Riscatto neroverde all'Angelini. Gavorrano regolato 2 a 0

IL CHIETI NON S'ARRENDE E BATTE IL GAVORRANO 2 a 0. Con la bella prestazione di oggi, i neroverdi riscattano le deludenti ultime partite conclusesi con due sconfitte ed un pareggio. L'aver battuto con merito la penultima del girone, non significa che i toscani, che vantano un buon pacchetto difensivo, siano una facile preda. Nessuna partita è facile come dimostra la sconfitta subita dal
Teramo, seconda il classifica, con l'Arzanese fanalino di coda della seconda divisione girone B. Anzi probabilmente, gli abruzzesi non meritano l'attuale posizione, almeno a giudicare dalla bella prestazione che oggi hanno fornito tutti i reparti a cominciare dalle punte Gaeta, per finire alla difesa. Quando l'8 dicembre, i nero-verdi saranno a Martina Franca, sapremo se gli uomini di Dell'Oglio hanno riacquistato la fiducia nei propri mezzi, necessaria per disputare la parte restante del campionato e consolidare la posizione in classifica generale.

IL PRIMO TEMPO. Dopo pochi secondi di gioco il Chieti fa valere il fattore campo tirando fuori gli artigli. Al 9° Guidone con un un tiro radente fa la barba al palo. Al 16° il Chieti passa in vantaggio grazie a Gaeta che infila la porta con un bel colpo di testa su servizio di Berardino che batte dal corner. Non si ferma il Chieti: al 32° Gaeta batte una punizione dal vertice dell'area che Forte riesce a mandare in calcio d'angolo. Al 35° ci riprova, ma senza fortuna, Berardino che dopo 2 minuti entra in area concludendo però sul portiere. Al 40° il Chieti passa ancora in vantaggio con un tiro-cross
di Daleno che beffa Forte.

IL SECONDO TEMPO. Dell'Oglio prudentemente rafforza la difesa sostituendo Gaeta, l'autore della prima rete nero-verde, con Guitto, senza però fare catenaccio. Infatti già al 1°minuto Della Penna manda di poco alto sulla porta difesa da Forte. Al 21° è ancora Forte a mettersi in bella evidenza su un pallonetto di Berardino con un plastico intervento. Dopo un minuto deve ancora intervenire su Guidone. La partita, complice il campo pesante, scende di tono e si conclude con la vittoria del
Chieti per 1 a 0. 

TABELLINO E PAGELLE

Chieti ( 4-2-3-1): Robertiello 6, Bagaglini 6, De Giorgi 6, Daleno 6,5, Turi, 6, Della Penna 6,5, Borgese7, Mangiacasale 6 ( 22°st Cinque 6), Gaeta 7(1°st Guitto 6), Berardino 6,5 (34°st Rossi), Guidone 6,5 A disp: Gallinetta, La Selva, Di Properzio, De Stefano. Allenatore: Dell'Oglio 7

Gavorrano (4-3-1-2): Forte 6,5, Esposito 5 (1°st Falomi 5), Mazzanti 6,5, Fatticcioni 5, Rapolo 5, Miano 5, Fossati 5 (24°st Fiordiani 5,5), Zane 5, Bianchi 5, Nocciolini 5,5(22°st Kholis 5,5), Santini 6. A disp: Scarfagna, Vinci, Chiarini, Gentili. Allenatore: Masi 5

Arbitro: Marinelli di Tivoli.

Clemente Manzo

domenica 01 dicembre 2013, 18:57

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
gavorrano
tabellino
pagelle
classifica
lega pro
Cerca nel sito

Identity