Rimesso in libertà 25enne di Vasto accusato dell'omicidio stradale dei suoi due amici

La tragedia all'alba di domenica mattina in Molise. Ieri i funerali strazianti di Domenico Castrignanò e Andrea Marineli

Rimesso in libertà 25enne di Vasto accusato dell'omicidio stradale dei suoi due amici

RIMESSO IN LIBERTA' 25ENNE DI VASTO ACCUSATO DELL'OMICIDIO STRADALE DEI SUI DUE AMICI. E' una tragedia nella tragedia ma, purtroppo, la realtà è spesso ingiusta ed atroce. E' accusato dell'omicidio stradale dei suoi due amiciil 25enne di Vasto rimesso in libertà dal giudice del tribunal di Larino. E' stato anche nominato un perito che dovrà accertare quali siano state le cause dell'incidente, oltre ed eventualmente quelle già rese note, e che hanno o avrebbbero procurato la morte di Domenico Castrignanò e Andrea Marinelli, i 22enni dei quali si sono svolti  i funerali a Vasto. Il giovane è comparso nel palazzo di giustizia di Larino dopo aver lasciato l'ospedale di Termoli, dove era ricoverato, con ferite lievi, agli arresti domiciliari per essere risultato positivo all'alcoltest, in applicazione delle nuove norme sull'omicidio stradale. Era assistito dall'avvocato Giovanni Cerella del foro di Vasto. 

Redazione Independent

mercoledì 20 luglio 2016, 14:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
incidente
vasto
morte
domenico castrignano
andrea marinelli
notizie
omicidio stradale
Cerca nel sito

Identity