Rifiuti pericolosi, sequestrato automezzo

Denunciato 45enne di Ortona per gestione non autorizzata: a bordo trasportava un quintale di ferro.

Rifiuti pericolosi, sequestrato automezzo

CHIETI. DENUNCIATO 45ENNE PER TRASPORTO DI RIFIUTI PERICOLOSI. Nell’ambito dei controlli attuati dai Carabinieri in occasione dell’iniziativa “Action Day” promossa dall’Europol e dedicata al tema della prevenzione e contrasto del furto dei metalli, i militari delle Stazioni di Villamagna e Bucchianico hanno denunciato in stato di libertà un 45enne di Ortona con l’accusa di attività di gestione non autorizzata di rifiuti pericolosi. Gli uomini dell’Arma, ieri pomeriggio, nel corso di un servizio a largo raggio che ha visto interessati i comuni di pertinenza della Compagnia Carabinieri di Chieti, hanno fermato l’uomo a Ripa Teatina, mentre stava trasportando un quintale circa di rifiuti pericolosi ferrosi senza essere in possesso delle previste autorizzazioni. Il materiale e l’autocarro sono stati posti sotto sequestro e affidati in custodia giudiziale mentre per l’uomo è scattata la denuncia.

L'OSSERVATORIO SUI RIFIUTI: FENOMENO IN CRESCITA. In Italia è l’Osservatorio Nazionale sui furti di rame ad occuparsi del fenomeno, monitorandolo a livello nazionale e mantenendo alto il livello di attenzione delle istituzioni preposte alla tutela dei beni e della sicurezza del cittadino.

Redazione Independent

mercoledì 29 maggio 2013, 12:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ortona
chieti
villamagna
notizie
bucchianico
rifiuti
Cerca nel sito

Identity