Rifiuti, ma prima dove eravate?

I misteri della politica abruzzese. Si scopre solo ora che la discarica di Spoltore sarà esaurita entro pochi giorni?

Rifiuti, ma prima dove eravate?

EMERGENZA RIFIUTI - "La Regione ha predisposto un piano operativo per l'utilizzo delle riserve volumetriche delle discariche in esercizio per far fronte alla chiusura della discarica di Colle Cese" . Lo ha annunciato l'assessore alla Gestione dei rifiuti, Mauro Di Dalmazio. Il piano, che verrà messo a disposizione dei consorzi e verrà comunicato ai gestori, "garantirà continuità dei servizi di smaltimento dei rifiuti urbani trattati dei comuni della provincia di Pescara fino alla fine dell'anno".

NUOVI IMPIANTI? - Nelle more di tale periodo si prevede la realizzazione dei nuovi impianti già autorizzati dalla regione Abruzzo, alcuni dei quali interessati da contenziosi amministrativi in via di definizione. Il piano prevede altresì direttive per i comuni per rafforzare tutte le attività di riduzione della produzione dei rifiuti e riciclo degli stessi. Il dettaglio del piano verrà presentato venerdì mattina nel corso di una conferenza stampa a Pescara.

I DUBBI - Il primo che ci viene in mente è la situazione di assoluto precariato che stanno evidenziando i protagonisti della gestione dei rifiuti. In secondo luogo evidenziamo ancora un atteggiamento da medioevo: non si è puntato sulla differenziata nè sul ciclo di riciclo dei rifiuti urbani. Andremo avanti ancora per molto con queste emergenze? Perchè non si vuole programmare?

Reda Independent

mercoledì 07 marzo 2012, 15:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
colle cesa
regione
spoltore
rifiuti
abruzzo
mauro di dalmazio
notizie
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!