Rifiuti, Anelli (M5S): "A Montesilvano livelli d'inciviltà estrema"

La raccolta differenziata si attesta intorno al 20% mentre l'obiettivo indicato dall'Europa è almeno il 60%. Approvato finalmente il compostaggio domestico

Rifiuti, Anelli (M5S): "A Montesilvano livelli d'inciviltà estrema"

MONTESILVANO INCIVILE SUI RIFIUTI. La quinta città d'Abruzzo vanta una serie di record non proprio edificanti. Il primo è quello tristemente noto della malagestio della cosa pubblica, come hanno dimostrato le inchieste giudiziarie del passato, l'altro invece si riferisce al bassissimo livello di raccolta differenziata che si attesta, anche nel 2014, attorno ad una percentuale bassissima: cioè il 20% che è ben lontano dall'obiettivo europeo. Per fortuna qualcosa sembra muoversi all'orizzone. Ieri mattina in Consiglio Comunale è arrivato a compimento l’iter della proposta sul Compostaggio Domestico ovvero l'eliminazione della frazione organica dii rifiuto - quella che in sempre più Comuni viene raccolta porta a porta - attravarso il riciclaggio della sostanza organica in forma di humus. "Con il compostaggio dei rifiuti organici - spiega Anelli - si può: gestire meglio i rifiuti di casa producendone di meno, inquinare di meno ma soprattutto ridurre le spese di smaltimento dei rifiuti". In questo modo si dovrebbero raggiungere, sempre che i cittadini contribuiscano con una quota di civiltà, i seguenti obiettivi: aumento della percentuale di raccolta differenziata nel Comune di Montesilvano; riduzione del costo per lo smaltimento e conferimento (circa 180/190€ la Tonnellata); meno inquinamento; meno tasse per il cittadino montesilvanese (l'odiatissima TARI).

PRONTE ALLA CONSEGNA 350 COMPOSTIERE. Ma come si potrebbe ottenere tutto ciò? "Consegnando - spiega ancora il capogruppo grillino - gratuitamente le oltre 350 compostiere che il comune deve dare gratuitamente ai cittadini che ne faranno richiesta ed impegnandosi a comprarne delle nuove. Il comune ora si sbrighi ad affidarle". Questa, dunque, sarebbe la strada che porterebbe al fatididico più composti (quindi differenzi) e meno paghi: cioè attraverso una tariffazione puntuale dei rifiuti. 

Redazione Independent

giovedì 05 marzo 2015, 08:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
compostaggio domestico
rifiuti
montesilvano
movimento 5 stelle
anelli
differenziata
Cerca nel sito