Ricostruzione: Lolli, “Ecco le aziende che investono all’Aquila”

Di progetti e prospettive di sviluppo si parlerà domani, presso l'Auditorium del Parco, nel corso di un convegno

Ricostruzione: Lolli, “Ecco le aziende che investono all’Aquila”

RICOSTRUZIONE, GIOVANNI E' INSTANCABILE. I soldi della ricostruzione impegnati in progetti di investimento e di innovazione. A sette anni dal sisma la citta’ dell’Aquila fa il punto dei progetti di sviluppo occupazionale e produttivo attivati con le risorse della ricostruzione. Un passaggio importante, che potrebbe fornire all’Aquila e al comprensorio la spinta decisiva per il rilancio. Di progetti, investimenti e prospettive di sviluppo si parlera’ domani, presso l’Auditorium del Parco dalle ore 15:30, grazie al convegno “L’industria della ricostruzione”, organizzato dalla Regione Abruzzo e dal Comune dell’Aquila.

CHI CI SARA'. Saranno proprio il vicepresidente con delega alla Ricostruzione, Giovanni Lolli, e il sindaco, Massimo Cialente, ad aprire i lavori ai quali sono stati invitati Giampiero Marchesi, coordinatore Struttura di missione della Presidenza del Consiglio dei ministri e Bernardo Mattarella di Invitalia, l’agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e sviluppo d’impresa. Prevista anche la presenza del presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso.

"Portiamo sul tavolo della ricostruzione industriale i primi importante progetti di rilancio – spiega Lolli – Presentiamo, insomma, il lavoro portato avanti per anni per ricostruire un tessuto industriale che guarda all’innovazione esaltando le eccellenze del territorio aquilano".

I PRIMI 10 PROGETTI. L’industria della ricostruzione potra’ dunque contare sui primi 10 progetti che saranno presentati domani all’Auditorium del Parco. Nomi e cognomi delle aziende che entreranno in progetti di sviluppo e investimento e che credono ad un rilancio definitivo post sisma.

"La Regione Abruzzo – prosegue Lolli – con le altre istituzioni locali e le organizzazioni economiche, sociali e professionali del territorio da tempo lavora per favorire una strategia di ripresa e l’avvio di progetti industriali caratterizzati da ricerca tecnologica, innovazione produttiva e nuova occupazione. Lo abbiamo fatto, finora, utilizzando le risorse finanziarie messe a disposizione dallo Stato e favorendo sempre piu’ efficaci norme della ricostruzione. E’ questa l’idea che avevamo in mente ad inizio di legislatura: fare da raccordo politico per agevolare tutti i processi della ricostruzione".

Gli Indipendenti

martedì 16 febbraio 2016, 15:50

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lolli
ricostruzione
attualita
laquila
progetti
convegni
Cerca nel sito