Ricostruzione L'Aquila, la proposta di #AI: "Facciamola con gli abruzzesi"

A sei anni dalla tragedia il Capoluogo è ancora un cantiere a cielo aperto e l'Abruzzo una terra di disoccupazione. La proposta del nostro giornale

Ricostruzione L'Aquila, la proposta di #AI: "Facciamola con gli abruzzesi"

RICOSTRUZIONE L'AQUILA: LA PROPOSTA DI ABRUZZO INDEPENDENT. La proposta di Abruzzo Independent per ricostruire L'Aquila, uno scempio per l'Italia, è molto semplice e fattibile di quello che sembra. Basta una legge nazionale per prevedere che alla ricostruzione del Capoluogo d'Abruzzo partecipino almeno per la metà dei lavori, perlomeno il 50%, ditte abruzzesi e che il personale (manovalanza, tecnici, amministrativi, ingegneri, avvocati, commercialisti, giornalisti, etc) impiegato debba essere residente in Abruzzo per una percentuale di pari quantità.

"Siamo certi che in questo modo ed in nemmeno due anni- ribadisce il subdirettore Marco Manzo - l'Abruzzo diventerebbe un luogo migliore dove vivere . Per tutti, non solo per gli aquilani che sono costretti a convivere con questa ferita aperta da sei anni e che quotidianamente viene stuzzicata da dichiarazioni di politici che sono più vuote del buco di una ciambella. Nella nostra regione -aggiunge Manzo - un giovane su due non ha un lavoro e sono moltissime le ditte che non riescono a trovare incarichi, quindi costrette a licenziare, mettere in cassa integrazione gli operai o chiudere. Eppure basterebbe una piccola legge, un dispositivo ad hoc del Governo Renzi per realizzare questo sogno bellissimo. A chi dice che è impossibile rispondiamo che la politica, quella con la P maiuscola, è quell'arte che rende possibile l'impossibile. Facciamolo anche per un senso di giustizia e per quelle 309 vittime del terremoto e i loro familiari. Trasformiamo la tragedia in opportunità, sebbene il ricordo sia impossibile da cancellare".

Intanto non si placano le polemiche intorno alla visita aquilana del Sottosegretario Paola De Micheli. Il vicepresidente della Giunta regionale Giovanni Lolli ha ribadito la necessita dell'elaborazione di un testo di legge con tutte le associazioni e forze sociali del territorio. Ecco, magari leggendo il nostro articolo e la proposta del nostro subdirettore i nostri rappresentanti potrebbero trovarvi delle idee interessanti per L'Aquila e per l'Abruzzo.

 

Redazione Independent

venerdì 17 aprile 2015, 17:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
l\'aquila
ricostruzione
ditte
abruzzesi
proposta
abruzzo independent
marco manzo
Cerca nel sito