Ricatti sexy: 35enne nei guai

Vasto. Operaio arrestato con l'accusa di violenza ed estorsione. Adescava le vittime in chat e siti d'incontri

Ricatti sexy: 35enne nei guai

FILMAVA PERFORMANCE E POI RICATTAVA: ARRESTATO. Un operaio di 35 anni di Vasto è stato arrestato (ai domiciliari) con l'accusa di violenza sessuale ed estorsione. Il provvedimento è stato disposto dalla procura di Vasto, in seguito alla denuncia di una giovane che aveva denunciato di aver subito abusi da parte dell'indagato. Stando alle ricostruzione degli inquirenti, infatti, sembrerebbe che il giovane usasse adescare giovani donne in chatm su facebook o su siti di incontri e poi, dopo averne conquistato la fiducia, le invitava a casa. Dopodichè filmava di nascosto i rapporti sessuali e da quel momento, se le ragazze si rifiutavano di continuare a incontrarlo, le ricattava minacciandole di diffondere in rete i filmati in suo possesso.

INDAGINI IN CORSO. Gli inquirenti stanno cercando le altre vittime (alcune sono abruzzesi) che, probabilmente, non hanno denunciato i presunti abusi subiti dall'operaio. Sempre più spesso, infatti, la violenza nei confronti delle donne rimane impunita: la vittima ha paura di non essere creduta. Gli esperti consigliano:«Denunciate ed abbiate fiducia nella legge».

Redazione Independent

giovedì 29 novembre 2012, 11:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ricatti
sexy
violenza
sessauale
estorsione
operaio
video
facebook
chat
vasto
notizie
Cerca nel sito

Identity